Al momento stai visualizzando Terapia a radiofrequenza: ringiovanimento vaginale non chirurgico

Terapia a radiofrequenza: ringiovanimento vaginale non chirurgico

Potresti provare quella sensazione quando una mattina ti guardi allo specchio e pensi: “Quella ruga sul mio viso è nuova?” o “La pelle del mio collo è sempre stata così?”

Sebbene questi cambiamenti siano fasi naturali e normali del processo di invecchiamento, possono essere scoraggianti. 

Non è solo il nostro aspetto esteriore alterato che può sorprenderci, ovviamente.

Come la nostra pelle, anche i tessuti e gli organi interni subiscono degli inevitabili cambiamenti. 

L’organo genitale femminile potrebbe subire un rilassamento causato da gravidanza o dal parto, o dopo la menopausa – e il termine medico per questo fenomeno è lassità vaginale.

Anche se non sarai in grado di vedere questi cambiamenti perché si verificano all’interno dell’organo vaginale, potrai essere in grado di sentirli poichè potrebbero influenzare diversi aspetti della tua vita quotidiana, dalla perdita del controllo della vescica a una diminuzione della sensazione e del piacere durante i rapporti intimi.

Anche se i cambiamenti che una donna sperimenta possono essere percepiti come relativi, il loro impatto sulla sicurezza personale può essere notevole.

Crediamo che tutti dovrebbero avere il potere di sentirsi al meglio. 

Ecco perché, insieme al nostro team scientifico, abbiamo cercato di trovare un modo efficace per trattare tali inconvenienti.

Oggi grazie a OPERA -V, il dispositivo a radiofrequenza creato per i trattamenti delle patologie uro-genitali e del pavimento pelvico siamo in grado di eseguire un percorso di ringiovanimento vaginale non chirurgico, che ha già prodotto importanti risultati.

Scopriamo ora più da vicino come funziona il trattamento, in che modo agisce e secondo quali principi.

In che modo la tecnologia a radiofrequenza aiuta il ringiovanimento vaginale?

La radiofrequenza viene utilizzata per riscaldare i tessuti che rivestono l’apparato vaginale e vulvare. 

Stimola la produzione di nuovo collagene ed elastina, migliora il flusso sanguigno e aumenta l’umidità nel canale vaginale, in modo che le pareti vaginali risultino più forti e più turgide.

Anche se non sarai in grado di apprezzare visivamente i cambiamenti interni, sarai sicuramente in grado di percepirli: oltre a un aumento del flusso sanguigno, che aumenterà la lubrificazione interna, le pareti più turgide saranno in grado di sostenere meglio la vescica – una buona notizia per le molte donne che soffrono di incontinenza urinaria.  

Cosa succede durante un trattamento con la radiofrequenza?

Una sonda viene introdotta all’interno dell’organo vaginale e/o messa a contatto con la vulva, creando una delicata sensazione di calore. Alcune pazienti lo descrivono come un massaggio con pietre calde.

Farà male?

Il processo è indolore e l’unica cosa che potresti percepire è l’inserimento della sonda e una delicata sensazione di calore.

Quanto tempo ci vorrà?

La seduta dura circa 15-20 minuti per il trattamento endocavitario e 5-10 minuti per il trattamento esterno. Come per tutti i trattamenti, nulla deve essere affrettato, ed è necessario che tu sia sempre comoda e rilassata. Non ci sono tempi di recupero: puoi continuare la tua giornata normalmente dopo il trattamento.

Con quale frequenza devo sottopormi alla terapia con radiofrequenza?

I nostri ginecologi partner raccomandano un ciclo di 6 sedute a intervalli settimanali per ottenere risultati ottimali, tuttavia ogni caso dovrà essere valutato dallo specialista che personalizzerà il percorso.

Come faccio a sapere se il ringiovanimento vaginale non chirurgico sarà giusto per me?

Se ritieni di avvertire qualche disagio legato al post-partum o al normale invecchiamento tissutale esterno o interno (l’assottigliamento e la disidratazione delle pareti vaginali) ti consigliamo di valutare la terapia con radiofrequenza. 

Se sei interessata a conoscere il professionista più vicino a te che può effettuare trattamenti con Opera-V compila il form e saremo felici di mettervi in contatto.

Lascia un commento