Al momento stai visualizzando Salute sessuale delle donne: quando l’intimità fa male.

Salute sessuale delle donne: quando l’intimità fa male.

Se provi dolore durante i rapporti sessuali non sei sola. 

Si stima che il 40% delle donne, a un certo punto della loro vita, provano dolore durante l’attività sessuale.

Dispareunia è il termine medico per indicare il dolore che si manifesta immediatamente prima, durante o dopo, il rapporto sessuale ma non durante altre attività. 

È importante discutere del dolore che stai vivendo con il tuo medico, anche se non provi questo disagio ogni volta che hai un rapporto sessuale. 

Non esiste normalità nel dolore! 

Alcune donne non discutono mai delle loro preoccupazioni, o perché sono imbarazzate, o perchè pensano che la questione si sia risolta da sola, semplicemente perchè in alcune posizioni il dolore non è percepito, oppure perchè delle volte è meno presente di altre.

Un medico di fiducia può aiutare a diagnosticare e trattare il problema e prevenire il peggioramento dei sintomi, o la trasformazione del disagio in un problema più complesso, come la diminuzione della libido, l’ansia o la paura dell’attività sessuale.

Le cause dei rapporti intimi dolorosi

Ci sono molte possibili cause di rapporti dolorosi, tra cui:

  • Infezioni
    Le infezioni sessualmente trasmissibili, come la clamidia e la gonorrea, nonché le infezioni vaginali, come il lievito e la vaginite batterica, possono causare rapporti dolorosi. Il tuo medico può fornire una diagnosi accurata e un piano di trattamento appropriato per fornire sollievo dai tuoi sintomi.
  • Cambiamenti ormonali

I periodi di estrema variazione ormonale, come la gravidanza, l’allattamento al seno e la menopausa, possono contribuire a dare fastidio all’area della vulva e lungo le pareti vaginali. Il trattamento scelto dal tuo medico varierà in base alla causa dei cambiamenti ormonali.

  • Alterazioni dei muscoli pelvici

I muscoli pelvici delle donne corrono un rischio maggiore di contrarsi e rilassarsi in momenti errati a causa di gravidanza, parto, interventi chirurgici addominali o pelvici, infortuni sportivi, traumi o costipazione cronica. Questo può causare dolore durante il rapporto. La diagnosi precoce del problema e l’inizio di un piano di trattamento sono importanti per prevenire un effetto a valanga di peggioramento dei sintomi.

  • Cambiamenti fisici
    I fibromi uterini e il prolasso degli organi pelvici sono esempi di cambiamenti fisici che possono causare disagio in determinate posizioni sessuali. Anche le modifiche al sistema scheletrico potrebbero causare dispareunia, tra cui scoliosi, malattia della colonna lombare e lesioni all’anca.

Oggi sono disponibili varie opzioni di trattamento per questo tipo di disagi. Il trattamento giusto per te dipenderà dalla causa della tua dispareunia.

L’uso di farmaci, terapie fisioterapiche o interventi chirurgici fino ad oggi sono state le uniche opzioni fattibili per il trattamento dei dolori durante i rapporti sessuali. 

Oggi, con l’utilizzo di Opera-V si possono risolvere questi problemi in modo indolore, rapido e senza controindicazioni. E’  infatti ampiamente dimostrato come, già dalle prime sedute, oltre il 75% delle pazienti dichiara una riduzione del dolore durante i rapporti e un aumento della libido. 

Se sei interessata a conoscere il professionista più vicino a te che può effettuare trattamenti con Opera-V compila il form e saremo felici di mettervi in contatto.

Lascia un commento